Rejoignez Hero et inscrivez vous en liste d’attente ici
Rejoignez Hero et inscrivez vous en liste d’attente ici
Image
Produits
arrowUp
Produits
backIcon
Blog

Calcolare e ridurre il cash burn in 7 passi

Calcolare e ridurre il cash burn in 7 passi

Temps de lecture : 5 minutes

Quasi il 90% delle startup fallisce a causa di un cash burn mal gestito che esaurisce il flusso di cassa (fonte: Forbes). La comprensione e il controllo del burn rate sono essenziali per la sopravvivenza della vostra startup.

Definizione di cash burn

Il cash burn o "burn rate", si riferisce alla velocità con cui una startup spende il suo denaro prima di raggiungere la redditività. Il cash burn mensile o cash burn rate specifica quanta liquidità viene consumata ogni mese.

Perché monitorare il cash burn?

Il monitoraggio del cash burn è fondamentale per una startup, in quanto rappresenta il tempo rimanente prima di esaurire la liquidità. È un indicatore chiave di quanto a lungo si possa continuare l'attività senza ulteriori entrate.

Un monitoraggio rigoroso aiuta ad anticipare le future esigenze di finanziamento e ad evitare spiacevoli sorprese che potrebbero compromettere la continuità aziendale.

Come si calcola il cash burn?

La formula per calcolare il cash burn mensile è relativamente semplice:

Cash Burn mensile = (Cassa all'inizio del periodo - Cassa alla fine del periodo) / Numero di mesi del periodo


Prendiamo l'esempio di una start-up che vende un SaaS:

  • Disponibilità di cassa al 1° gennaio: 1.250.000 euro

  • Disponibilità di cassa al 31 dicembre: 680.000 euro

Allora il calcolo sarà:

(1.250.000 - 680.000) / 12 = 47.500 € di consumo di cassa mensile

Che differenza c'è tra il cash burn rate netto e quello lordo?

Il cash burn rate netto corrisponde all'importo totale di liquidità che una startup consuma ogni mese dopo aver tenuto conto delle entrate generate. Al contrario, il cash burn rate lordo tiene conto solo delle spese totali, senza le entrate.

Se una start-up spende 50.000 euro al mese e genera 20.000 euro di reddito:

  • Il suo burn rate netto è di 30.000 euro

  • Il suo burn rate lordo di utilizzo è di 50.000 euro

Qual è un buon cash burn?

Un buon cash burn è quello allineato al business plan della vostra startup e che vi permette di raggiungere il prossimo round di finanziamento. Di solito, un buon cash burn rappresenta 1/24 di cassa o meno, indicando un runway di almeno due anni.

Un maggiore consumo di cassa implica una più frequente raccolta fondi, che può essere vincolante e portare a una significativa diluizione dei soci.

Che cos'è il runway e come si può prolungare?

Il runway è il periodo di tempo in cui una start-up può operare prima di esaurire la liquidità, calcolato dividendo la liquidità totale per il cash burn rate. Per estendere il runway, è necessario aumentare il flusso di cassa o ridurre il cash burn rate.

Runway = Liquidità totale disponibile / Cash Burn mensile


Se una start-up ha una liquidità di 120.000 euro e un cash burn di 10.000 euro al mese, la sua runway è di 12 mesi. Riducendo il cash burn a 8.000 euro, il runway si allungherebbe a 15 mesi.

Come si può ridurre il cash burn?

  1. Finanziare il flusso di cassa con Hero

Grazie a Hero Cash, le startup possono beneficiare di liquidità immediata, ideale per gestire in modo proattivo il cash burn. La soluzione di factoring di Hero, studiata su misura per le startup, non solo accelera gli incassi (e quindi riduce il cash burn), ma solidifica anche i rapporti con i clienti grazie a pagamenti veloci e sicuri.

  1. Identificare le spese non necessarie

Esaminate tutte le spese ed eliminate quelle che non sono fondamentali.

  1. Rinviare gli investimenti non essenziali

Rivedendo il piano di investimenti e rimandando gli investimenti meno urgenti, una startup può ridurre il suo cash burn ed estendere il suo runway senza compromettere le sue operazioni essenziali.

  1. Rifinanziare i debiti

Consolidare i debiti esistenti o rifinanziarli a condizioni più vantaggiose per ridurre le rate mensili.

  1. Raccolta fondi

Aumentare la liquidità attraverso la raccolta fondi o con altri metodi di raccolta di fondi propri.

  1. Passaggio a un modello di Revenue Based Financing

Adottare modelli di finanziamento flessibili come il finanziamento basato sui redditi, in cui i pagamenti sono legati ai redditi, riducendo il cash burn nei periodi di rallentamento delle vendite.

  1. Ridurre la massa salariale

Sebbene sia difficile, la riduzione della massa salariale può essere necessaria per una start-up che cerca di ridurre al minimo il cash burn e di preservare il flusso di cassa in seguito alla riduzione delle prospettive di crescita.

Altri indici oltre al cash burn

Oltre al cash burn, altri indici finanziari sono essenziali per le start-up:

  • Cash Ratio

Misura la liquidità e la capacità di un'azienda di rimborsare le sue passività a breve termine con le sue attività più liquide.

Cash Ratio = Attività correnti / Passività correnti


WCR (fabbisogno di capitale circolante)

Il WCR indica il capitale necessario per coprire le attuali esigenze operative dell'azienda.

WCR = Stock + Crediti clienti - Debiti fornitori


Questi indici, combinati con il monitoraggio del cash burn, forniscono un quadro completo della salute finanziaria di una start-up.

Una gestione rigorosa delle risorse finanziarie consente di anticipare le esigenze di finanziamento e di garantire un uso efficiente del capitale. Per le startup, questo significa estendere la loro runway, una questione centrale se vogliono riuscire a controllare il loro cash burn.

Domande frequenti

Come si può calcolare il cash burn per un periodo specifico?

Per calcolare il cash burn per un periodo specifico, sottrarre la liquidità alla fine del periodo dalla liquidità all'inizio del periodo e dividere per il numero di mesi del periodo.

Quali azioni possono ridurre rapidamente il cash burn?

Per ridurre rapidamente il cash burn, eliminare le spese non essenziali, rinegoziare i contratti con i fornitori e ottimizzare la produttività interna.

In che modo il cash burn influisce sulle decisioni di investimento degli investitori?

Un elevato cash burn può preoccupare gli investitori per la redditività a lungo termine, mentre un cash burn ben gestito può rassicurarli sulla salute finanziaria e sulla strategia di crescita di una start-up.

Che impatto ha il cash burn sulla valutazione di una start-up?

Un cash burn controllato può mantenere o addirittura aumentare la valorizzazione di una start-up, in quanto indica una gestione finanziaria prudente e strategica.

Quando una start-up dovrebbe preoccuparsi del proprio cash burn?

Una start-up dovrebbe preoccuparsi del suo cash burn se il runway scende al di sotto del periodo desiderato tra due raccolte fondi, segnalando l'imminente necessità di ulteriori finanziamenti.

Altri articoli sullo stesso argomento:

Le 10 migliori fonti di finanziamento per la vostra azienda

(oltre a molti altri articoli interessanti qui)

Écrit par

Valentin Orru

Head of growth

14/06/2024