• Blog
  • Come finanziare la propria micro impresa?

Come finanziare la propria micro impresa?

Temps de lecture : 4 minutes

Ti stai chiedendo come garantire il finanziamento della tua piccola impresa? Scopri le diverse soluzioni in questo articolo.

Il finanziamento di una micro impresa è una fase cruciale nella vita di un'azienda. Esistono varie opzioni, dall'autofinanziamento ai prestiti bancari passando per gli investitori. Scegliere la strategia giusta dipende da una serie di fattori quali la natura dell’attività e le specifiche esigenze finanziarie.

Scoprite in questo articolo come affrontare questa fase determinante.

I diversi tipi di finanziamento per le micro imprese

Le micro imprese hanno diverse opzioni per il loro finanziamento, tra cui:

Finanziamento bancario

Il finanziamento bancario consiste nell'ottenere un prestito da una banca per finanziare il proprio progetto.

Ha il vantaggio di non diluire il capitale dell'azienda, ma richiede di  rimborsare gli interessi e di fornire delle garanzie. Il finanziamento bancario può essere integrato da altre soluzioni, quali:

  • Prestito d’onore

  • Prestito per l'avvio di un'impresa

  • Microcredito

Finanziamento partecipativo

Il finanziamento partecipativo, o crowdfunding, è una forma di finanziamento basata sul contributo di molti privati attraverso una piattaforma online.

Esistono diversi tipi di finanziamento partecipativo, a seconda del corrispettivo offerto ai contributori:

  • Donazione

  • Ricompensa

  • Prestito

  • Investimento di capitale

Il finanziamento partecipativo consente di mobilitare una comunità, testare il proprio mercato e beneficiare di visibilità.

Finanziamento pubblico

Il finanziamento pubblico comprende gli aiuti finanziari concessi dallo Stato, dalle autorità locali o da enti pubblici alle micro imprese. Può comportare:

  • Sovvenzioni

  • Esenzioni fiscali o previdenziali

  • Garanzie

  • Fondi di investimento

  • Soluzioni specifiche come il credito d'imposta per la ricerca o lo status di startup innovativa.

L'obiettivo dei finanziamenti pubblici è quello di sostenere la creazione, lo sviluppo e l'innovazione delle micro imprese.

Finanziamento interno

Il finanziamento interno corrisponde alle risorse proprie dell'azienda, vale a dire contributi dei soci, utili reinvestiti o autofinanziamento

Rappresenta la fonte di finanziamento più importante per le micro imprese, perché non richiede il ricorso a terzi e testimonia la solidità finanziaria dell'azienda. Il finanziamento interno può essere rafforzato da misure di risparmio o dall'ottimizzazione del flusso di cassa.

Come scegliere il tipo di finanziamento giusto?

Per scegliere il tipo di finanziamento giusto, è essenziale prendere in considerazione una serie di fattori:

A seconda delle vostre esigenze

 

Ecco le domande chiave da considerare :

Qual è lo scopo del finanziamento?

A seconda che vogliate finanziare un investimento, il fabbisogno di capitale circolante, un'innovazione o un'acquisizione aziendale, non avrete le stesse opzioni di finanziamento.

Per esempio, il finanziamento partecipativo può essere adatto a un progetto innovativo o creativo, mentre il finanziamento bancario può essere più appropriato per un investimento materiale.

Di quale importo avete bisogno?

L'entità del finanziamento di cui avete bisogno determina le possibili fonti di finanziamento. Ad esempio, se avete bisogno di una piccola somma, potete optare per un microcredito o un prestito d'onore. Se, invece, avete bisogno di un importo elevato, potete rivolgervi a un fondo di investimento o a una banca.

Entro quanto tempo volete rimborsare il prestito?

La durata del prestito influisce sul costo e sulla fattibilità del finanziamento. Ad esempio, per rimborsare rapidamente il prestito, si può scegliere un finanziamento partecipativo sotto forma di donazione o ricompensa. Invece, per un rimborso a lungo termine, si può scegliere un finanziamento bancario o pubblico.

In base alla vostra situazione finanziaria

La vostra attuale situazione finanziaria determina il tipo di finanziamento da privilegiare. Ecco le domande da porsi in anticipo :

Qual è il vostro fatturato?

Il vostro fatturato rifletterà la redditività e la potenzialità della vostra azienda. Determinerà anche l'accesso a determinate fonti di finanziamento. Ad esempio, se avete un fatturato elevato, avrete maggiori probabilità di ottenere un prestito bancario o un aiuto pubblico, mentre se avete un fatturato basso, dovrete fare affidamento sui vostri fondi o sul finanziamento partecipativo.

Quali sono i vostri profitti?

I vostri profitti rappresentano la capacità della vostra azienda di generare profitti e ad autofinanziare il proprio sviluppo. Determinano, inoltre, il livello di rischio del finanziamento.

Ad esempio, se i vostri profitti sono elevati, potrete rimborsare il prestito più facilmente e offrire garanzie ai vostri finanziatori. Se, invece, i vostri profitti sono bassi, dovrete ricorrere a fonti di finanziamento più flessibili.

Avete delle garanzie da offrire?

Le garanzie sono elementi che rassicurano i finanziatori sulla vostra capacità di rimborsare il prestito in caso di inadempienza. Possono essere personali (fideiussione, ipoteca) o professionali (garanzia reale e mobiliare).

Per poter offrire garanzie, è necessario disporre di attività in bilancio.

In funzione dei vostri obiettivi

Ecco le domande giuste da porsi :

Volete investire nella vostra azienda?

Se volete acquistare beni o servizi che aumentino la produttività dell'azienda, dovrete scegliere un tipo di finanziamento adatto alla natura e alla durata dell'investimento. Ad esempio, se volete investire in attrezzature, potete optare per un leasing.

Volete creare una vostra attività?

Se volete lanciare una nuova attività sul mercato, dovrete scegliere un tipo di finanziamento che sostenga il vostro avvio e promuova la vostra crescita. Per esempio, per avviare un'attività innovativa o ad alto potenziale, potete rivolgervi a un fondo di investimento o a una piattaforma di crowdfunding.

Volete espandere la vostra attività?

Se volete aumentare le vostre vendite, la vostra clientela o la vostra popolarità, dovrete scegliere un tipo di finanziamento che sostenga la vostra espansione e rafforzi la vostra competitività. Ad esempio, per sviluppare la vostra attività a livello internazionale, potete beneficiare di un'assicurazione di prospezione o di un finanziamento all'esportazione.

I passi da seguire per ottenere un finanziamento per micro imprese

Queste fasi vi guideranno attraverso il processo di ottenimento di un finanziamento per la vostra micro impresa.

Preparazione di una domanda di finanziamento

Per ottenere un finanziamento per micro imprese, è necessario preparare una domanda di finanziamento che presenti il vostro progetto, la vostra attività e la vostra situazione finanziaria.

Quali documenti dovete fornire?

La domanda di finanziamento deve contenere i seguenti documenti:

  • Un business plan che descriva la vostra attività, i vostri obiettivi e le vostre esigenze finanziarie.

  • Una previsione finanziaria con i conti previsti per tre anni, un bilancio e un piano dei flussi di cassa.

  • Un rendiconto finanziario che riepiloghi le fonti di finanziamento e il piano di rimborso dei prestiti.

  • Uno studio di mercato che analizzi la domanda, le opportunità e le minacce nel vostro settore di attività

  • Documenti di supporto per dimostrare la vostra residenza, la vostra situazione fiscale e lo status giuridico della vostra attività.

Come presentare la domanda?

Per la presentazione della domanda è necessario attenersi alle seguenti regole:

  • Siate chiari, precisi e sintetici. Usate un linguaggio semplice e professionale.

  • Siate coerenti e realistici. Controllate che le cifre siano coerenti tra loro e non sovrastimate le vostre previsioni o sottovalutate le vostre esigenze.

  • Siate convincenti ed entusiasti. Evidenziate i punti di forza del vostro progetto, le opportunità di mercato e i fattori chiave di successo.

Trovare un istituto finanziario

Per trovare un istituto finanziario disposto a concedervi un finanziamento per micro impresa, dovete confrontare le offerte e negoziare le condizioni del prestito.

Come confrontare le offerte?

Per confrontare le offerte, è necessario prendere in considerazione i seguenti criteri:

  • L'importo del prestito : deve corrispondere alle vostre reali esigenze e alla vostra capacità di rimborso.

  • La durata del prestito : deve essere adeguata alla natura e alla redditività dell'investimento.

  • Il tasso del prestito : può essere fisso o variabile e deve includere il tasso nominale e il tasso effettivo globale (TEG).

  • Le spese del prestito : possono includere spese amministrative, spese assicurative e spese di garanzia.

Come negoziare le condizioni del prestito?

Per negoziare le condizioni del prestito, è necessario rispettare le seguenti regole:

  • Siate preparati e informati. Fate uno studio comparativo delle offerte disponibili sul mercato e anticipate le domande e le obiezioni dell’operatore di banca.

  • Siate sicuri e professionali. Presentate il vostro caso con sicurezza e chiarezza. Argomentate con fatti e cifre. Rispettate le scadenze e gli impegni.

  • Siate flessibili e aperti. Ascoltate le proposte dell’operatore di banca e discutetene con lui. Cercate di trovare una soluzione che soddisfi entrambe le parti.

Come trovare facilmente un finanziamento per la vostra micro impresa senza presentare una domanda?

Oggi è possibile finanziare la vostra micro impresa senza presentare una domanda o senza andare a caccia di capitali sulle piattaforme di crowdfunding.

Pagate i vostri fornitori più tardi con Hero

Hero è una soluzione di pagamento che propone pagamenti differiti e frazionati. Ciò significa che potete ordinare i vostri beni/servizi ai vostri fornitori e pagarli dopo 30 o 60 giorni. Come? Hero vi anticipa denaro senza difficoltà.

Hero risponde a una duplice preoccupazione: quella di preservare il flusso di cassa dell'acquirente e fornendo allo stesso tempo al venditore la liquidità necessaria per operare con tranquillità. A entrambe le parti della transazione, Hero offre un vantaggio significativo.

Pagando i vostri fornitori a rate o in modo differito, potete ottimizzare il vostro flusso di cassa.

Demandez un devis personnalisé

Incassate dai vostri clienti più rapidamente con Hero

Il sistema di pagamento frazionato e differito di Hero funziona in entrambi i sensi. Non è un segreto che quando si effettuano transazioni commerciali B2B, non si può mai essere certi di un pagamento immediato.

Ad esempio, se si passa attraverso una marketplace, il tempo necessario per l'incasso varia a seconda di una serie di parametri:

  • Tempi di consegna

  • Periodo di riserva

  • Tempi di accreditamento del bonifico

  • etc.

Tanto che i tempi di pagamento su un marketplace variano da 20 a 30 giorni.

Utilizzando Hero, non dovrete più preoccuparvi del DSO. Infatti, la piattaforma vi anticipa l'importo delle vendite immediatamente il giorno successivo alla convalida della vendita.

Inoltre, la soluzione si integra con i maggiori marketplace come Amazon, ad esempio.

Inoltre, con Hero i vostri clienti possono ordinare subito ed effettuare un pagamento frazionato in un secondo momento. Una caratteristica come questa è un punto di forza che aumenterà il vostro tasso di conversione. A vostro favore, invece, otterrete un pagamento immediato effettuato dalla piattaforma.

Demandez un devis personnalisé

Insidie da evitare

Ecco le insidie da evitare quando si cerca un finanziamento per micro impresa:

Non confrontare correttamente le offerte

È importante non solo guardare il tasso di prestito, ma anche tutti gli oneri, le garanzie, la durata e le condizioni di rientro. È consigliato confrontare i prezzi tra finanziatori concorrenti, chiedendo diversi preventivi.

Non tenere conto delle spese accessorie

Oltre ai tassi di interesse, è essenziale tenere conto di eventuali spese aggiuntive che possono essere associate al prestito. Queste possono includere:

  • Spese di presentazione della domanda

  • Spese di assicurazione

  • Penali in caso di rimborso anticipato

  • etc.

Questi costi possono avere un impatto significativo sul costo totale del finanziamento.

Non rispettare le condizioni del prestito

Non rispettare scrupolosamente i termini del prestito può avere gravi conseguenze finanziarie. Potrebbe portare a penali, tassi di interesse più elevati o addirittura alla risoluzione del prestito. È imperativo comprendere e rispettare tutte le clausole stabilite nel contratto di prestito.

In conclusione, ottenere un finanziamento per la vostra micro impresa è essenziale per il suo sviluppo. È fondamentale valutare le vostre esigenze, la vostra situazione finanziaria e i vostri obiettivi. Confrontare le offerte, considerare i costi accessori e rispettare i termini e le condizioni del prestito sono passi importantissimi. In breve, comprendere bene gli aspetti legati al finanziamento delle micro imprese è la chiave per garantire la crescita e la longevità della vostra piccola impresa.

Écrit par

Valentin Orrù

Head of Growth

10/10/2023

Enfin le paiement pro que vos clients attendent vraiment.