• Blog
  • Le 10 migliori fonti di finanziamento alternative per la vostra azienda

Le 10 migliori fonti di finanziamento alternative per la vostra azienda

Temps de lecture : 5 minutes

La ricerca di finanziamenti è un passo fondamentale per ogni imprenditore. E voi, avete considerato alcune opzioni di finanziamento alternative ?

Che cos'è il finanziamento alternativo?

Si tratta di un finanziamento al di fuori dei metodi tradizionali (sistema bancario). I finanziamenti alternativi offrono flessibilità e semplicità. Tra questi spiccano il finanziamento basato sul fatturato, il factoring e il BNPL.

Queste opzioni non sono aneddotiche: sono radicate nel panorama imprenditoriale. Le PMI europee beneficiano di 5 miliardi di euro all'anno di finanziamenti alternativi, decuplicati in 5 anni.

Hero è attivamente impegnata in questo campo, offrendo soluzioni su misura adatte alle esigenze di finanziamento delle aziende.

Prima fonte di finanziamento alternativa: il factoring (pagamento accelerato)

Il factoring, noto anche come pagamento accelerato e factoring, è uno strumento prezioso per le imprese che cercano di ottimizzare il flusso di cassa.

Infatti, quasi la metà dei fallimenti aziendali sono attribuiti a una cattiva gestione della liquidità.

Come funziona il factoring?

Il factoring consente alle imprese di vendere le proprie fatture a una terza parte per ottenere pagamenti anticipati.

Le banche hanno storicamente dominato questo settore. Si rivolgono principalmente alle grandi aziende e richiedono la vendita di tutte le fatture, con tassi che oscillano tra l'1% e il 3% dell'importo della fattura.

Hero Cash, la soluzione giusta

Di fronte a questa sfida, Hero Cash si presenta come una valida alternativa. Paghiamo le vostre fatture istantaneamente e offriamo facilitazioni di pagamento ai vostri clienti.

La gestione delle controversie e l'incasso sono gestiti da Hero, e voi scegliete liberamente quali fatture far finanziare, senza vincoli di importo minimo o di impegno. Una soluzione su misura per garantire una sana e flessibile gestione della liquidità.

BNPL (Compra ora paga dopo)

BNPL offre ai clienti l'opportunità di acquistare immediatamente i prodotti e di dilazionare il pagamento.

Con commissioni che vanno dal 2 all'8% del totale dell'acquisto, è essenziale una valutazione approfondita dei termini e delle condizioni.

Hero offre anche BNPL a condizioni flessibili e vantaggiose.

Il BNPL può essere una strategia cruciale per incrementare le vendite, migliorare il flusso di cassa e ottimizzare l'esperienza del cliente.

Terza fonte di finanziamento alternativa: il crowdfunding

Il crowdfunding sta emergendo come un'altra opzione valida nell'ecosistema della finanza alternativa, rappresentando un'opzione di finanziamento da 3 miliardi di dollari per le piccole imprese in tutto il mondo, secondo la Banca Mondiale.

Tipi di crowdfunding

Il crowdfunding si presenta in diversi modelli:

  • Il crowdfunding basato sulla donazione, in cui i contributori sostengono un progetto senza alcuna aspettativa di ritorno.

  • Il reward-based crowdfunding, che offre una ricompensa ai contributori.

  • L'equity crowdfunding, che consente di acquisire azioni dell'azienda (ritorneremo sull’argomento).

  • Il crowdfunding basato su prestiti, in cui il denaro viene rimborsato con gli interessi.

Un esempio importante è quello degli smartwatch Pebble, che hanno raccolto 20 milioni di dollari tramite Kickstarter.

Vantaggi e svantaggi

Il crowdfunding è apprezzato per la sua accessibilità e flessibilità. Tuttavia, il successo è imperativamente legato alla riuscita della campagna.

Alcune imprese hanno dato impulso all’inizio grazie al crowdfunding, mentre altre non hanno raggiunto i loro obiettivi finanziari e hanno dovuto abbandonare le loro ambizioni.

Se si considera che quasi 9 prestiti alle imprese su 10 sono accettati dalle banche, il crowdfunding non è molto competitivo in termini di successo, rispetto alle banche tradizionali.

Quali sono le piattaforme di crowdfunding più popolari?

Kickstarter e Indiegogo sono due giganti del crowdfunding. Nel settore del prestito peer-to-peer, sono nate piattaforme come LendingClub, Prosper, Younited e Finfrog, ognuna con caratteristiche specifiche.

La scelta della piattaforma dipende dal tipo di progetto e dalle esigenze specifiche. È necessario considerare il  target, i costi associati e il tipo di crowdfunding adatto alla propria attività per massimizzare le possibilità di successo.

Equity crowdfunding

Concentriamoci in particolare sul finanziamento partecipativo basato sull'equity, o crowdequity.

La crowdequity prevede che gli imprenditori riscuotano dei fondi in cambio di una quota della loro attività.

Piattaforme come Tudigo, Caption, October, Wiseed e Happy Capital si sono specializzate in questo settore, offrendo un mercato dove imprenditori e investitori possono incontrarsi.

Il beneficio per gli imprenditori? L'accesso a fondi privi di debito. E per gli investitori? Possono aspettarsi un ritorno medio sugli investimenti del 10,48% (ultimi 20 anni negli Stati Uniti). Tuttavia, iltasso di insolvenza del crowdlending è di circa il 2%.

Finanziamento basato sul fatturato

Il Revenue Based Financing (RBF) sta emergendo come opzione flessibile nei settori dell'e-commerce e dei modelli SaaS.

Che cos'è il finanziamento basato sul fatturato?

L’RBF è un tipo di credito in cui gli importi di rimborso e la capacità di prestito si basano su una percentuale del fatturato mensile.

Ciò significa che i rimborsi fluttuano in base alla performance dell'azienda. 

Vantaggi e svantaggi dell’RBF

Uno dei principali vantaggi dell’RBF è la flessibilità dei rimborsi. Questo riduce al minimo lo stress finanziario nei periodi di rallentamento.

Inoltre, la diluizione del capitale è minore rispetto a un'operazione di raccolta fondi.

Il caso di LXH 

I co-fondatori di LXH

Per illustrare concretamente l'applicazione dell’RBF, prendiamo l'esempio del marchio di tappi LXH, finanziato da Silvr. Grazie a questo metodo di finanziamento, le sue vendite sonoaumentate di 6 volte in un anno.

L’Asset Based Financing: qual è la differenza?

Mentre l'RBF si basa su una percentuale del fatturato per determinare i rimborsi, l'ABF (finanziamento basato sulle attività) è legato alle attività dell'azienda.

L'RBF è quindi un'opzione di finanziamento valida per le imprese in rapida crescita. L'ABF è adatto a PMI più stabili.

Quinto finanziamento alternativo: i business angels

I business angels sono imprenditori facoltosi che investono in startup. Con un investimento medio compreso tra 5.000 e 50.000 euro, rappresentano una preziosa fonte di finanziamento iniziale.

Figure come Pierre-Edouard Stérin (fondatore di Smartbox), Michaël Benabou (fondatore di Veepee) ed Eric Larchevêque (Ledger e Coinhouse) incarnano il profilo tipico del business angel. Non si limitano a investire finanziariamente, ma forniscono anche mentoring.

Come attirarli

Per attirare l'attenzione di un business angel, dovete dimostrare non solo la solidità finanziaria della vostra impresa, ma anche il suo potenziale di innovazione e crescita.

Per finanziare la vostra start-up, avrete bisogno di:

  • Una preparazione accurata

  • Una presentazione convincente

  • Unmercato potenziale significativo e raggiungibile

  • Un'eccellente proposta di valore

Fondi d'investimento

Esistono vari tipi di fondi di investimento, ognuno con i propri criteri di selezione specifici. Giganti globali come Sequoia Capital e Andreessen Horowitz dominano il panorama con capitalizzazioni superiori a 30 miliardi di dollari ciascuno.

Unire le forze con un fondo di investimento offre considerevoli vantaggi, tra cui l'accesso a un capitale significativo e l'ingresso in una rete di esperti e mentori.

Tuttavia, ci sono dei rischi. Gli imprenditori devono essere attenti ai termini e alle clausole contrattuali che possono influenzare il loro controllo sull'azienda. Il coinvolgimento di avvocati specializzati per gestire la complessità dei contratti è spesso essenziale per proteggere i vostri interessi. Si tratta di un costo aggiuntivo.

Concorsi di imprenditorialità

Questi concorsi sono disponibili in diversi format. 

Le ricompense variano, ma spesso includono un piccolo finanziamento, opportunità di tutoraggio e una maggiore visibilità.

Come si partecipa?

Partecipare con successo a questi concorsi richiede una preparazione rigorosa. I 3 consigli che emergono più spesso sono:

  • la stesura di un convincente pitch deck

  • la progettazione di un solido business plan

  • padroneggiare le presentazioni orali.

Il leasing

Il leasing offre un'alternativa interessante per le aziende che vogliono ottimizzare la gestione dei propri beni.

Qual è il principio alla base del leasing?

Il leasing è un contratto che permette alle aziende di utilizzare beni, come attrezzature o locali, senza necessariamente acquistarli: è necessario pagare un contributo mensile. Al termine del contratto è prevista un'opzione di acquisto. Questo tipo di contratto è noto anche come leasing.

Vantaggi e costi

Questo tipo di contratto consente di preservare il capitale, offre flessibilità nell'accesso a beni costosi e può anche offrire vantaggi fiscali. Sebbene possa ridurre l'esborso iniziale, il costo totale a lungo termine può essere più elevato rispetto all'acquisto a credito.

Leasing finanziario

Il leasing finanziario è un meccanismo che consente alle aziende di noleggiare beni per un periodo di tempo determinato, offrendo flessibilità finanziaria e operativa.

Qual è la differenza tra locazione finanziaria e leasing?

La locazione finanziaria è spesso più flessibile e si concentra sul noleggio. Nel leasing, l'azienda ha la possibilità di acquistare il bene al termine del contratto.

Microcredito

Il microcredito è caratterizzato dalla sottoscrizione di piccoli prestiti a imprenditori che non hanno accesso al sistema bancario tradizionale. 

Il microcredito non si limita a fornire fondi, ma è spesso accompagnato da consulenza e supporto per aiutare imprenditori spesso alle prime armi.

Sovvenzioni e sussidi governativi 

Alcune sovvenzioni possono essere utilizzate per finanziare la vostra attività.

Prestiti d'onore

I prestiti d'onore sono prestiti preferenziali senza garanzia personale né interessi, che vanno da 1.000 euro a 90.000 euro e durano da 2 a 5 anni.

Sgravi fiscali

Questo è un ottimo argomento per incoraggiare gli investimenti nella vostra azienda.

Conclusione: come scegliere il finanziamento alternativo giusto per le vostre esigenze aziendali?

Per scegliere il finanziamento alternativo migliore, è necessario considerare i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna opzione: 

In questo contesto, si distingue Hero. Con opzioni come BNPL (Buy Now Pay Later) e pagamento accelerato, Hero offre una flessibilità e una liquidità senza pari, facilitando una gestione efficiente della liquidità per le PMI con uno dei migliori finanziamenti alternativi.

Écrit par

Valentin Orrù

Head of Growth

17/10/2023

Enfin le paiement pro que vos clients attendent vraiment.