• Blog
  • Come calcolare l’indice di rotazione dei crediti clienti?

Come calcolare l’indice di rotazione dei crediti clienti?

Temps de lecture : 3 minutes

Comprendere la rotazione dei crediti clienti è essenziale per qualsiasi azienda, in particolare nel settore B2B. Questo indicatore è un pilastro nella gestione del flusso di cassa e del fabbisogno di capitale circolante (WCR).

Definizione di giorni di incasso

Il tempo di rotazione dei crediti clienti è il tempo necessario per incassare i crediti clienti.

In altre parole, è il tempo necessario all'azienda per generare vendite pari ai crediti commerciali correnti.

Come si calcola l'indice di rotazione dei crediti clienti?

Per calcolare l'indice di rotazione dei crediti clienti, utilizzate la seguente formula:

Indice di rotazione dei crediti clienti = fatturato netto / media dei crediti clienti

Se un'azienda realizza un fatturato netto di 500.000 euro in un anno e la media dei crediti commerciali in quel periodo è di 125.000 euro, l’indice sarà 500.000 / 125.000 = 4.

Ciò indica che l'azienda ha incassato l'equivalente dei suoi crediti commerciali quattro volte nel corso dell'anno.

Come calcolare il tempo di rotazione dei crediti clienti?

Il tempo di rotazione dei crediti clienti si differenzia dall'indice di rotazione perché si concentra sul tempo di rinnovo dei crediti (generalmente in mesi).

La formula è la seguente

Tempo di rotazione crediti clienti (in mesi) = 12 / Indice di rotazione crediti clienti

Prendiamo l’indice di rotazione dei crediti pari a 4, calcolato in precedenza. Il tempo di rotazione in mesi sarebbe quindi: 12/4 = 3 mesi.

Come interpretare il Tempo di rotazione dei crediti clienti?

L'interpretazione del tempo di rotazione dei crediti clienti dipende in larga misura dal settore e dal modello di business. Facciamo due esempi per illustrare questo punto:

Commercio elettronico B2B di forniture per ufficio

  • Tempi di rotazione crediti clienti: 2 mesi

Un indice di 2 mesi è inferiore allo standard del settore, che è di 3 mesi.

Ciò indica un'efficace gestione dei crediti e un impatto positivo sul WCR (requisiti di capitale circolante). L'azienda riesce a trasformare i propri crediti in liquidità più rapidamente, ottimizzando così la propria posizione di cassa.

Import-export internazionale

  • Tempi di rotazione crediti clienti:  6 mesi

Con un tempo di rotazione di 6 mesi, rispetto allo standard del settore di 4 mesi, questo tempo di rotazione è troppo lungo.

Ciò suggerisce che l'azienda potrebbe avere difficoltà a riscuotere i pagamenti dai suoi clienti, il che può ostacolare il suo flusso di cassa e aumentare il suo WCR.

Questi confronti mostrano l'importanza di contestualizzare i tempi di rotazione dei crediti clienti rispetto agli standard del settore per trarre conclusioni significative.

Un tempo di incasso più breve è generalmente indice di una migliore gestione del credito clienti, ma un tempo di incasso estremamente breve può anche significare una politica di credito eccessivamente rigida, potenzialmente dannosa per le relazioni con i clienti.

Un altro indice di rotazione dei crediti clienti.

Questo rapporto misura la frequenza con cui l'azienda riesce a recuperare i propri crediti commerciali in un determinato periodo.

Indice di rotazione dei crediti clienti = fatturato annuo / media crediti clienti

Si tratta di un indicatore essenziale per capire quanto velocemente un'azienda converte i propri crediti clienti in liquidità.

Qual è il tempo giusto di rotazione dei crediti clienti?

Un breve periodo di rotazione dei crediti clientiè generalmente vantaggioso per il flusso di cassa e il WCR dell'azienda.

Un tempo di consegna troppo breve può indicare che l'azienda sta applicando termini di pagamento rigidi che potrebbero danneggiare le relazioni con i clienti e, potenzialmente, influire negativamente sulle vendite future.

L'obiettivo è quello di trovare un equilibrio ottimale tra la gestione efficace dei crediti e il mantenimento di buone relazioni con i clienti.

Come si può ridurre il tempo di rotazione dei crediti clienti?

Un metodo efficace per ridurre questi tempi è utilizzare soluzioni come Hero.

Questa nuova forma di factoring consente alla vostra azienda di ricevere pagamenti immediati per le fatture in sospeso, migliorando la liquidità e riducendo i tempi di rotazione dei crediti clienti. Per maggiori informazioni, fissate un appuntamento con un consulente.

Altri indici utili

Oltre al tempo di rotazione dei crediti clienti, altri indici chiave possono fornire informazioni preziose sulla salute finanziaria di un'azienda.

Indice di rotazione dei fornitori

Questo rapporto misura il tempo medio impiegato da un'azienda per saldare i propri debiti verso i fornitori. La formula è :

Tempo di rotazione fornitori = (Debiti verso fornitori x 360) / Acquisti IVA inclusa

Se un'azienda ha debiti commerciali per 100.000 euro e acquisti comprensivi di IVA per 500.000 euro, il suo tempo di rotazione dei fornitori è (100.000 x 360) / 500.000 = 72 giorni.

Tempo di rotazione del magazzino

Questo rapporto indica la frequenza con cui un'azienda rinnova le proprie scorte in un determinato periodo. La formula è:

Tempo di rotazione magazzino = (giacenza media / costo del venduto) x 360

Con una giacenza media di 50.000 euro e un costo del venduto di 300.000 euro, il tempo di rotazione del magazzino è (50000 / 300000) x 360 = 60 giorni.

Gestire efficacemente il tempo di rotazione dei crediti clienti è essenziale per mantenere un flusso di cassa sano e un WCR ottimizzato. Adottando strategie come il factoring con Hero, le aziende possono ridurre efficacemente questo tempo di rotazione.

Écrit par

Valentin Orrù

Head of Growth

08/01/2024

Enfin le paiement pro que vos clients attendent vraiment.