Rejoignez Hero et inscrivez vous en liste d’attente ici
Rejoignez Hero et inscrivez vous en liste d’attente ici
Image
Produits
arrowUp
Produits
backIcon
Blog

Come formulare le condizioni di pagamento? Il metodo con il nostro template

Come formulare le condizioni di pagamento? Il metodo con il nostro template

Temps de lecture : 4 minutes

I termini di pagamento tra aziende: un pilastro fondamentale per mantenere l'equilibrio nelle relazioni B2B.

Come devono essere formulate le condizioni di pagamento?

Nell'ambito di uno scambio B2B, è essenziale definire con precisione i termini di pagamento per i vostri clienti. Gli elementi chiave da includere sono:

  • Termine o data di scadenza del pagamento

  • Metodi di pagamento autorizzati

  • Sanzioni per mancato pagamento (ritardi, indennizzo forfettario per le spese di riscossione)

  • Condizioni di sconto, se applicabili

Dove formalizzare i termini di pagamento?

I termini di pagamento devono essere chiaramente indicati nelle Condizioni Generali di Vendita (CGV) e su ogni fattura. Per le aziende che vendono principalmente ad altre aziende, le CGV possono essere fornite su richiesta, ma è consigliabile includere i termini di pagamento su tutte le fatture per evitare ogni malinteso.

È inoltre consigliabile ricordare ai clienti questi termini nelle e-mail di follow-up per rafforzare la chiarezza e l'impegno del cliente.

Il nostro template: un esempio concreto di condizioni di pagamento

Ecco un esempio di formulazione dei termini di pagamento:

"Le fatture devono essere pagate in euro (€) al momento del ricevimento, e al più tardi entro X giorni (periodo inferiore o uguale a 45 giorni fine mese o 60 giorni) dalla data di emissione.

Ogni mancato pagamento comporterà l'applicazione di penali di mora al tasso dell'X% e in alcuni casi un'indennità fissa minima di 40 (quaranta) euro a copertura delle spese di recupero, che sarà pagabile automaticamente senza necessità di sollecito."

Il contenuto delle vostre condizioni di pagamento

L'aspetto più importante delle vostre condizioni di pagamento: i termini di pagamento concessi ai vostri clienti

Il termine di pagamento è l'elemento centrale delle vostre condizioni di pagamento.

Definisce il periodo di tempo concesso al cliente per saldare una fattura dopo il suo ricevimento. Questo periodo deve essere ragionevole e adeguato sia alle esigenze dell'azienda che a quelle dei suoi clienti.

Una scadenza troppo breve potrebbe essere restrittiva per i clienti, mentre una scadenza troppo lunga potrebbe incidere sul flusso di cassa dell'azienda.

Ad esempio, Amazon Business offre un termine di pagamento standard di 30 giorni.

Metodi di pagamento autorizzati

È importante specificare chiaramente i metodi di pagamento accettati dalla vostra azienda.

Questi possono includere metodi tradizionali come il bonifico bancario o l'assegno, ma anche opzioni più moderne come il pagamento online o carta di credito.

Una comunicazione chiara sui metodi di pagamento accettati aiuta a prevenire i malintesi e facilita il processo di pagamento per i vostri clienti.

Amazon Business, ad esempio, accetta diversi metodi di pagamento, offrendo ai clienti business opzioni pratiche e diversificate per il pagamento dei loro acquisti.

Quali sono i diversi tipi di metodo di pagamento?

Le opzioni di pagamento a disposizione delle aziende variano in base alle loro esigenze specifiche e alla loro clientela. Ecco un elenco dei metodi di pagamento comunemente utilizzati:

  • Bonifico bancario: preferito per la sua semplicità e sicurezza.

  • Carta bancaria: veloce e conveniente, spesso utilizzata per le transazioni online.

  • Assegno: anche se in calo, è ancora utilizzato in alcuni settori.

  • Pagamento in contanti: utilizzato per transazioni di piccoli importi o locali.

  • Pagamento elettronico: PayPal, Transferwise, etc. Adatto per l'e-commerce e i pagamenti internazionali.

  • Addebito automatico: ideale per i pagamenti ricorrenti.

Tra queste opzioni, Hero Checkout si distingue come soluzione innovativa pensata appositamente per il settore B2B.

Tra queste opzioni, Hero Checkout si distingue come soluzione innovativa pensata appositamente per il settore B2B. Questo sistema di pagamento online consente alle aziende di offrire ai propri clienti opzioni di pagamento flessibili, come il pagamento differito o il pagamento rateale.

Sanzioni applicabili in caso di ritardi di pagamento o di incasso

In caso di ritardo di pagamento, è prassi comune applicare delle sanzioni. Queste sanzioni sono solitamente espresse come un tasso di interesse annuo applicato all'importo non pagato.

Ad esempio, un’azienda può applicare un interesse moratorio dell'8% annuo sui ritardi di pagamento.

Condizioni di sconto

Uno sconto è una riduzione concessa per un pagamento anticipato. Anche se non è obbligatorio, può essere uno strumento efficace per incoraggiare pagamenti rapidi.

Ad esempio, un'azienda potrebbe offrire uno sconto dell'1% se la fattura viene pagata entro 10 giorni dall'emissione.

Questo può essere particolarmente interessante per i clienti che desiderano risparmiare, migliorando al contempo il flusso di cassa dell'azienda.

Sanzioni per i termini di pagamento non inclusi nelle CGV?

L'assenza di termini di pagamento nelle CGV può comportare delle sanzioni per le aziende.

Se le CGV non specificano chiaramente i termini di pagamento, ciò può portare a controversie con i clienti e potenzialmente a sanzioni.

Come assicurarsi il pagamento di una fattura?

Garantire il pagamento delle fatture è essenziale per qualsiasi rapporto commerciale B2B. Ci sono diverse strategie che si possono adottare per raggiungere questo obiettivo:

  • Utilizzare un software di gestione delle fatture per il monitoraggio e il controllo.

  • Richiedere garanzie o acconti.

  • Applicare sanzioni per pagamenti tardivi.

Con strumenti come Hero, le aziende possono garantire e accelerare gli incassi, rafforzando la loro stabilità finanziaria e rispettando i termini di pagamento.

Domande frequenti:

Chi stabilisce i termini di pagamento?

I termini di pagamento sono stabiliti dal fornitore per i suoi clienti, sulla base delle disposizioni del Codice di commercio italiano.

Tali termini devono essere equi e conformi alla legislazione vigente.

Come scrivere un impegno al pagamento?

Un impegno al pagamento deve essere scritto in modo chiaro e preciso, indicando l'importo dovuto, i termini e le condizioni e le scadenze di pagamento. È fondamentale includere tutti i dettagli rilevanti per evitare qualsiasi ambiguità.

Cosa sono le Condizioni Generali di Vendita?

Le Condizioni Generali di Vendita (CGV) definiscono i termini e le condizioni di una transazione tra un venditore e l'acquirente, compresi i termini di pagamento. Sono essenziali per chiarire le aspettative e gli obblighi di ciascuna parte.

Come si traduce "termini di pagamento" in inglese?

In inglese, "terms of payment" si traduce con "termini di pagamento".

Che cos'è uno scadenzario?

È uno strumento contabile utilizzato per monitorare e analizzare i termini di pagamento concessi a clienti e fornitori, aiutando così a gestire efficacemente il flusso di cassa.

È possibile applicare termini di pagamento di 90 giorni?

No, il termine di pagamento massimo autorizzato è generalmente di 60 giorni a fine mese.

I termini di pagamento di 90 giorni sono riservati ad alcune situazioni specifiche, come le esportazioni al di fuori dell'Unione Europea. Devono essere chiaramente indicati nei termini e nelle condizioni di pagamento.

Qual è il termine legale per il pagamento di una fattura da parte di un privato?

Il termine legale per il pagamento di una fattura da parte di un privato è generalmente di 30 giorni, in linea con gli standard stabiliti per le transazioni commerciali.

Altri articoli sullo stesso argomento:

Come ottenere un pagamento immediato non appena il cliente riceve la fattura?

Come effettuare pagamenti istantanei tra aziende

Come ricevere un bonifico bancario la domenica?

Quanto tempo richiede un bonifico per le aziende?

Capire che cos'è un pagamento in sospeso

(oltre a molti altri articoli interessanti qui)

Écrit par

Valentin Orru

Head of growth

18/06/2024